IMPLANTOLOGIA

IMPIANTI DENTALI

Un impianto dentale è una radice artificiale che viene posizionata nella mascella. Gli impianti dentali possono essere un'opzione per le persone che hanno perso un dente o più denti a causa di malattie periodontali o lesioni

implantologia

TIPI DI IMPIANTI DENTALI
Endodentale (nell'osso): questo è il tipo più comune di impianto. I vari tipi comprendono viti, cilindri o pale collocate chirurgicamente nella mascella. Ogni impianto contiene uno o più denti protesici. Questo tipo di impianto è generalmente usato come alternativa per i pazienti con ponti o protesi rimovibili.
Sottoperiostali (sull'osso): Oggi meno utilizzati, sono posti sulla parte superiore della mascella con i montanti del telaio metallico che sporgono attraverso la gomma per tenere la protesi. Questi tipi di impianti sono usati per i pazienti che non sono in grado di indossare protesi convenzionali e che hanno un'altezza ossea minima.

POSSO SOTTOPORMI AD IMPIANTO DENTALE?
Il candidato ideale per un impianto dentale è in buona salute generale e orale. Una quantità e qualità adeguata di osso nella vostra bocca è necessario per sostenere l'impianto e i migliori candidati hanno tessuti gengivali sani che sono privi di ogni segnale di malattia parodontale.

LA PROCEDURA
Per  la sostituzione di un dente singolo l'impianto e una corona possono sostituirlo.
Per la sostituzione di diversi denti i ponti supportati dall'impianto possono sostituirli.
Per la sostituzione di tutti i denti è possibile realizzare un ponte completo in alternativa alla protesi completa.
Secondo lo standard ufficiale del Prof. Malò gli impianti che possono essere 4 ed inseriti con un'angolazione media intorno ai 30° per quanto riguarda le aree posteriori del mascellare superiore e della mandibola onde evitare i seni mascellari e le emergenze del nervo.
Una chiave per il successo dell'impianto è la quantità e la qualità dell'osso in cui deve essere posizionato l'impianto. La mandibola superiore è stata tradizionalmente una delle zone più difficili per posizionare con successo gli impianti dentali a causa della quantità e della qualità dell'osso insufficiente e la vicinanza al seno. L'aumento del seno può aiutare a risolvere questo problema sollevando il pavimento del seno e sviluppando osso per il posizionamento degli impianti dentali.
Le deformità della mascella superiore o inferiore possono determinare un terreno poco favorevole in cui posizionare gli impianti dentali. E' stato dimostrato che la modifica del crinale migliora notevolmente l'aspetto e aumenta la durata della stabilità dell'impianto.

COSA DEVO FARE POST IMPIANTO?
Igiene orale domiciliare e professionale. Non dobbiamo mai stancarci di ripetere quanto sia fondamentale la corretta e costante igiene orale.
I vostri denti necessitano di coscienza e cura. Gli impianti dentali sono come i tuoi denti e richiedono la stessa cura. Per mantenere l'impianto pulito e privo di placca utilizza spazzolino  e filo interdentale!
Dopo il trattamento, nel nostro studio verrai sottoposto a visite periodiche di follow-up per monitorare il vostro impianto, i denti e le gengive per assicurarsi che siano sani.

PREVENZIONE DIAGNOSI E GESTIONE DELLE MALATTIE PERI-IMPLANTARI
La Mucosite è peri-impianto è la forma più comune di malattie peri-implantari (PID) che colpisce la maggior parte dei pazienti con ripristini supportati dall'impianto. Anche se ci sono prove conclusive che la placca ha un rapporto diretto causale con la mucosite, c'è ancora poco consenso su come monitorare o gestire questa condizione nella pratica. Una varietà di tecniche chirurgiche e non chirurgiche è stata sostenuta in letteratura ma, in assenza di studi prospettici controllati, non esistono sufficienti prove per dimostrare quale di questi interventi sono più efficaci.

Può causare alcuni fastidi ( dolore, problemi nutrizionali a causa dell'incapacità di mangiare, e aumento del rischio di infezioni a causa delle ferite aperte nella mucosa)

SEGNI E SINTOMI DELLA MUCOSITE

  • Bocca e gengive rosse, lucide e gonfie
  • Ferite su bocca, lingua e gengive
  • Difficoltà a deglutire o a parlare
  • Sensazione di secchezza
  • Chiazze biancastre o pus in bocca o sulla lingua

 

Dott. Raffaello Bernini

Sede: Via Monte Ortigara, 25B - Verona

declino responsabilità | privacy

info@studiodentisticobernini.it

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dott. Raffaello Bernini .
Ultima modifica: 27/06/2016

www.Dentisti-Italia.it

© 2016. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.